Samuele Rossi


Si laurea nel 2007 con il massimo dei voti nel corso Cinema Musica e Teatro alla Facoltà di Lettere di Pisa con una tesi sul rapporto tra la realtà ed il virtuale dal titolo Il mondo scomparso - riflessioni sul labirinto della società contemporanea.

Continua gli studi alla facoltà di Lettere de LA SAPIENZA di Roma nella Magistrale di Scienze del Testo. A primavera 2014 sarà a New York per seguire lo Screenplay Program della New York Film Accademy, poichè vincitore con la sua opera Prima LA STRADA VERSO CASA dello YOUNG PRIZE FILM AWARDS 2013, promosso dall’Istituto di Cultura Italiana di New York.

Nel 2008 presso l’Accademia Europea di Cinema e Televisione di Roma consegue il Diploma in Regia Cinematografica e contemporaneamente lavora come Assistente alla regia su Cosmonauta di Susanna Nicchiarelli, (Prod. Fandango, RaiCinema) e su La Passione di Carlo Mazzacurati, (Prod. Fandango, RaiCinema e 01 Distribution). 
Nel 2010, grazie ad una rischiosa e innovativa operazione economica (un mix di crowd-founding, crowd sourcing e product placement) scrive e dirige la sua Opera Prima, La strada verso casa, una Produzione BlueFilm, EchiVisivi e Fourlab. Il film viene presentato al New York City International Film Festival in Anteprima Mondiale.

Partecipa alla Mostra Internazionale del Cinema di San Paolo e al Festival Internazionale del film di Roma. E' tra i film più premiati del 2011 (Miglior Film e Premio della Critica al Terra di Siena International Film Festival, Miglior Lungometraggio Internazionale al Festival Internazionale del Garda, Miglior Attrice a Cecilia Albertini al Valdarno Cinema Fedic, Miglior Attore a Giorgio Colangeli al Festival del Cinema Indipendente di Foggia e Miglior Regia a Samuele Rossi al Social World Film Festival 2012) e partecipa ad oltre 20 Festival Nazionali ed Internazionali.

Nel 2012 Samuele fonda insieme a 3 fidati collaboratori la Società di Produzione Cinematografica ECHIVISIVI, diventandone Presidente e co-amministratore con l’obiettivo di dare concretezza a quel sogno inseguito da anni: costruire un diverso ed innovativo spazio produttivo, basato su una rinnovata dimensione artistica e su profondi valori di condivisione.

Nel 2013 realizza il suo primo documentario LA MEMORIA DEGLI ULTIMI, selezionato ad IDFA – International Documentary Film Festival (Docs Fors Sale). Attualmente è in produzione con due nuovi film documentari e collabora costantemente con numerose agenzie di comunicazione e reti televisive.